Tradizione
svizzera.
Qualità
e soluzioni
di alta
ingegneria.
IT

Impianti per la demineralizzazione del petrolio

Allestimento strumentale dei progetti ingeneristici dell’ ENCE GmbH (ЭНЦЕ ГмбХ) viene realizzato tramite i leader dei produttori mondiali. Inoltre l’azienda ENCE GmbH detiene l’esclusiva con i produttori mondiali da Giappone, dagli Stati Uniti e dall’Europa che si occupano in fornitura degli impianti indistriali, tuttocio’ rende possibile per i nostri clienti acquistare la merce con i prezzi minimi.

Descrizione

Durante l’estrazione di petrolio il suo inevitabile compagno è acqua di falda (da 1 al 80–90% in peso), che si disperde in olio, forma una emulsione tipo «acqua in olio» (fase dispersiva — olio, dispersa — acqua). Alla loro formazione e stabilizzazione contribuiscono presenti nel petrolio emulsionanti naturali (asfalteni, nafteni, resine) e disperse impurità meccaniche (particelle di argilla, sabbia, calcare, metalli). L’acqua di falda è notevolmente mineralizzata dai cloruri Na, Mg, Ca e (fino a 2500 mg /l di sali anche in presenza nel petrolio di solo l’1% di acqua), dai solfati e dagli idrocarburi e contiene impurità meccaniche.

La presenza nel petrolio di queste sostanze e di addittivi meccanici ha influenza negativa sul funzionamento dell’apparecchiatura di raffinerie:

  • Con un grande contenuto di acqua si aumenta la pressione nelle apparecchiature degli impianti di distillazione del petrolio, si diminuisce la produttività, si aumenta il consumo di energia
  • I depositi salini nei tubi di forni e di scambiatori di calore richiede la loro pulizia frequente, diminuisce il coefficiente di trasferimento di calore, provoca la corrosione forte (cloruri di Ca e Mg sono idrolizzati con la formazione di HCl), inoltre, sali e impurezze meccaniche, accumulandosi nei prodotti residui di petrolio — masut e catrame, peggiorano la loro qualità

La disidratazione di petrolio si fa tramite la distruzione (separazione) di emulsione acqua-petrolifera con l’utilizzo dei demulsificanti — i vari sostanze tensioattive che adsorbendosi all’interfaccia delle fase, contribuiscono alla distruzione delle goccioline (globuli) dell’acqua dispersa in petrolio. Tuttavia, anche con la disidratazione profonda di olio al contenuto d’acqua di falda pari a 0,1–0,3% (che è tecnicamente difficile) a causa della sua elevata salinità il contenuto residuo di cloruri è abbastanza alto: 100–300 mg / l (equivalente al NaCl), e con la presenza di sali cristallini in olio — ancora di più.

Per questo la disidratazione sola per la preparazione per la raffinazione di petrolio della maggior parte dei giacimenti non è sufficienti. I sali rimasti in petrolio e l’acqua cancellano utilizzando le operazione che hanno poca differenza dalla disidratazione po note come dissalazione. Quest’ultimo consiste in miscelazione del petrolio con l’acqua fresca, in distruzione dell’emulsione formata ed in successiva separazione dall’olio dell’acqua di lavaggio con sali e impurezze meccaniche.

Una caratteristica distintiva degli impianti applicati, è una tecnologia di l’uso simultaneo nella separazione dell’olio nella macchina dei campi della corrente alternata e quella continua, che aumenta notevolmente il grado di separazione e il rendimento dell’impianto ad una unità del suo volume.

L’esecuzione moderna elaborata delle unità separate.

Manicotti d’entrata sono realizzati con doppia tenuta, eliminando cosi’ il flusso del petrolio, l’inciso metallo su metallo, elimina la possibilità del suo collasso.

I materiali moderni isolanti applicati che hanno ottime caratteristiche termiche e peso ridotto, hanno permesso di ribassare notevolmente il carico sulla macchina, ridurre il suo peso e aumentando cosi la sua durata. Attraverso l’uso di nuovi materiali isolanti è stata ammessibile la pulizia a vapore delle macchine.

Il contenuto massimo di sale nel petrolio all’ uscita dall’installazione è di 5 mg / l.

I nostri specialisti sono sempre pronti ad aiutarvi

I nostri ingegneri vi consiglieranno e vi forniranno ulteriori informazioni tecniche riguardo le attrezzature proposte per l’estrazione e il trasporto di petrolio e gas.

Vi preghiamo cortesemente di inviare al nostro ufficio tecnico le vostre richieste riguardo le attrezzature per l’estrazione e il trasporto di petrolio e gas.