Tradizione
svizzera.
Qualità
e soluzioni
di alta
ingegneria.
IT

Laminazione a caldo di alta qualità

La società produttiva di ingegneria ENCE GmbH (ЭНЦЕ ГмбХ) rileva le macchine metallurgiche, che possono essere offerte ai clienti a prezzi competitivi, e sono le macchine di alta qualità rispondendo agli standard internazionali.

Descrizione

Treni di laminazione a caldo:

  • Treni per nastri larghi
  • Treni per lamiere di grandi dimensioni

Treno per profilati a caldo:

Treni per profilati a caldo

Nella produzione metallurgica moderna circa la meta’ di tutta la laminazione viene effettuata ai treni di laminazione a caldo per cui per il processo e impianti sono previsti i requisiti molto rigorosi riguardo la precisione di misure e caratteristiche finali di metallo.

Il treno di profilati a caldo e’ un impianto composto di vari meccanismi: di preparazione, di rettificazione ad alta temperatura e quelli che provvedono al trattamento finale di metallo. Il meccanismo chiave del treno di profilati e' il sistema di cilindri che contatta direttamente con il metallo imponendogli le misure geometriche necessarie, forma, qualita’ e caratteristiche della superficie.

Direttamente con il materiale contattano di solito due cilindri di lavoro.

I piu’ diffusi sono treni a due, tre e quattro cilindri:

- treni a due cilindri si impiegano per grandi profilati e lamiere grosse;

- treni a tre cilindri si impiegano per profilati commerciali e lamiere di medio assortimento. Nei treni a tre cilindri il movimeto reversibile della lamiera si ottiene senza cambiare la direzione di rotazione del comando;

- treni a quattro cilindri si utilizzano largamente per la laminazione di vari tipi e assortimeto di laminati.

Gabbie universali oltre a quelle orizzontali sono dotate di cilindri verticali che stringono il metallo dal lato destro e dal lato sinistro. Si utilizzano per la laminazione di rotaie e travi larghe a doppia T.

Da poco si cerca di unire nell’unica linea di produzione tutte le fasi di produzione di laminato commerciale a partire dalla colata di pezzi grezzi e fino al trattamento finale. Cio’ permette di escludere alcune operazioni faticose dal processo (trattamento di lingotti, riscaldamento, trasporto ecc.), si reduce il grado di contenuto di metalli nel prodotto, si reduce la superficie occupata dalla linea, si semplifica l’automazione. L’Incremento di efficaccia si ottiene grazie al consumo energetico minore (per le azioni inutili), esclusione di utilizzo di impianti e della mano d’opera per il trasporto di prodotti.

Il maggior difetto del metodo del genere e’ limitazione di produttivita’ di tutto il sistema a causa della velocita’ dell’operazinoe piu’ lenta – colata di pezzi grezzi. Per correggere tale situazione si utilitzzano alcuni cristalizzatori negli impianti di colata continua o lingotti si avanzano sul treno senza separarli cioe’ continuamente.

I treni di laminazione а caldo possono produrre vari profilati per diversi obiettivi e usi. Profilati dipendono dalla forma e cilindri.

- armatura

Si usa prevalentemente nell’edilizia quale elemento di rinforzo per fabbricare strutture di cemento armato. Il diametro di tale armatura e’ a partire da 8 mm, viene prodotta di acciaio al carbonio ed e’ fornito in pezzi di 6 o 12 m. Armatura di misura inferiore (6-9 mm) puo’ essere fornita in rotoli ed essere modificata direttamente sul cantiere (srotolamento, taglio). Armatura per cemento armato di solito e’ dotata di nervatura per il migliore adesione al cemento, tuttavia esiste anche armatura liscia che non e’ usata nell’edilizia.

- filo laminato

Di solito rappresenta un filo grosso arrotolato di diametro da 5 a 10 mm (da 1 mm per la produzione di cavi elettrici). Si produce sui treni per mezzo di riduzione per gradi da tutti i lati. Filo laminato si usa per la produzione di cavi elettrici, filo di ferro, chiodi ecc.

- profilato a T, profilato a doppio T, ferro a U

Travi laminate a caldo si producono sui treni per profilati per mezzo di gabbie e cilindri di forma speciale. Le travi si utilizzano largamente nell’ediliza in qualita’ di strutture portanti di solai, strutture di ponti e cavalcavia, strutture di varie sporgenze (balconi, pensiline), per creare vani della finestra e vani della porta. Inoltre le travi si utilizzano largamente per costruire le carcasse  di strutture di metallo intere in qualita’ di elementi sia orizzontali che verticali. Le misure delle travi sono standartizzate – altezza di profilati nei limiti da 50 a 600 mm, lunghezza e’ multipla da  4 a 12 metri o non determinata. In qualita’ di materiali di solito si impiegano l’acciaio al carbonio o acciaio non legato.

- angolare

La fabbricazione e l’utilizzo degli angolari di acciaio in generale e’ simile alle travi a T e ferri a U ma angolari sono piu’ leggeri, le loro misure sono inferiori ed e’ capace di sopportare carichi inferiori. E’ difficile immaginare una struttura di metallo senza angolari di acciaio quale elemento base o ausiliario. In combinazione con i ferri a U e profilati a T gli angolari si utilizzano per solai, vani della finestra e vani della porta, varie strutture di metallo. Essendo profilato piu’ economico si e’ dimostrato perfettamente nelle costruzioni di campagna per creare nuove strutture di metallo o aggiustare e rafforzare le strutture esistenti. Le strutture di metallo con basso carico possono essere composte esclusivamente di angolari.

Le misure delle flangie degli angolari sono da 20 a 250 mm, la lunghezza e’ multipla da 4 a 12 metri. Materiale – acciaio da costruzione e acciaio debolmente legato.

- banda di acciaio

Fra tutti i profilati l’utilizzo di laminati a banda e’ piu’ universale e frequente. Oltre all’utilizzo della banda di acciaio per il finimento di facciate di edifici, per costruire inferriate, cancelli, si usa come pezzo grezzo per fabbricare utensili da taglio, rondelle, dadi, molle grosse e molti altri prodotti. Inoltre di banda di acciaio si producono ferri a U e profilati a T saldati che hanno alcuni vantaggi rispetto a quelli laminati a caldo e si utilizzano abbastanza largamente.

L’assortimento di bande: larghezza da 20 a 200 mm, spessore da 4 a 18 mm. Lunghezza di bande di acciaio al carbonio o di acciaio debolmente legato da 3 a 12 metri, di bande di acciaio legato fino a 6 metri. La banda puo’ essere fornita anche in rotoli.

- disco, quadrato, esagono

La laminazione di tali sezioni si effettua per mezzo di riduzione da tutte le parti. I prodotti si utilizzano largamente nell’edilizia, metalmeccanica nonche’ come pezzi grezzi per la fabbricazione del ferrame (bulloni, viti) e vari dettagli e strumenti. Si possono produrre di acciaio al carbonio o acciaio legato di precisione normale o elevata. Diamentro del disco da 5 a 250 mm, diametro di circonferernza inscritta da 4 a 100 mm, lato del quadrato da 4 a 200 mm. La lunghezza e’ multipla da 2 a 12 m o illimitata nel rotolo con un piccolo diametro/misura del lato. Il quadrato di acciaio puo’ essere ritorto di non otre 24 gradi.

I nostri specialisti sono sempre pronti ad aiutarvi

I nostri ingegneri vi consiglieranno e vi forniranno ulteriori informazioni tecniche riguardo le attrezzature proposte per l’estrazione e il trasporto di petrolio e gas.

Vi preghiamo cortesemente di inviare al nostro ufficio tecnico le vostre richieste riguardo le attrezzature per l’estrazione e il trasporto di petrolio e gas.